Nel catanese per il periodo carnevalesco è tradizione mangiare a tavola, i particolari maccheroni Cinque buchi, formati da un buco centrale più grosso e quattro laterali più piccoli, che si preparano con un ricco ragù di carne di maiale.

Questo particolare formato di pasta, si consuma nel Catanese nel mese di febbraio, per le abbuffate previste il martedì e il giovedì grasso. Nella versione realizzata c’è una parte di sicilianità con emanazione del profumo di sugo che rievocano i sapori della cucina delle nostre nonne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *